Home / Notizie dalla Sardegna / GSD 4 Mori Porto Torres batte la Cimberio HS Varese e vola in vetta

GSD 4 Mori Porto Torres batte la Cimberio HS Varese e vola in vetta

Ancora una vittoria per il GSD 4 Mori Porto Torres che espugna con autorità il campo della Cimberio HS Varese, imponendosi con il punteggio di 89-46.

La squadra allenata da coach Carlo Di Giusto rimane dunque imbattuta, ma soprattutto ha ora la certezza di chiudere, la prossima settimana, il girone di andata della Serie A di basket in carrozzina al primo posto, che significa anche disputare la Coppa Italia da “testa di serie numero 1”. Un grande risultato a metà stagione, che conferma il buon lavoro svolto dalla società turritana in sede di mercato e le permette di gioire per un piazzamento mai ottenuto nella sua storia.

Tornando alla gara con Varese, la 4 Mori ha sempre condotto senza patemi, indirizzando da subito il match sui propri binari e riscattando la prova un po’ opaca, seppur vincente, di una settimana fa a Roma.
GSD Porto Torres molto concentrato già dalla palla a due e primo break che arriva subito, nei primi 5’ di gioco, con il “tridente” composto da Pratt, Bates e Scott, che trascina i biancoblù sul 9-2. I padroni di casa non riescono a contrastare i turritani e, a 2’50” dalla prima sirena, la 4 Mori trova il primo vantaggio in doppia cifra, sul 16-6 firmato da Matt Scott con una tripla. Un minuto dopo Raimondi mette a segno il +12, poi è Varese a chiudere il quarto con quattro punti consecutivi che valgono il 14-22.
Secondo periodo ancora a forti tinte biancoblù: il GSD parte con un parziale di 8-2 ed a 7’32” dall’intervallo il tabellone segna 30-16 per gli ospiti. La gara è saldamente nelle mani di capitan Raimondi e compagni, con Varese che si riavvicina al massimo sul -12. Si va all’intervallo sul 42-26 per il GSD Porto Torres.
La terza frazione è quella che chiude virtualmente la gara. La 4 Mori gioca in modo molto fluido ed in questo frangente si appoggia alla vena realizzativa di Scott e Bates. Un parziale d’avvio di 20-2 fa volare i biancoblù sul 62-28 quando mancano 2’20” dalla terza sirena, che scocca poi sul 66-34.
Gli ultimi 10’ sono un susseguirsi di massimi vantaggi segnati dai turritani. Si parte con una tripla di Raimondi, poi Pratt infila 6 punti consecutivi e Scott, Bates e Conroy completano l’opera. Il massimo vantaggio è proprio il +43 finale.

 

TABELLINI:

CIMBERIO HS VARESE (19/54, 1/4, 5/6 T.L.) – Geninazzi 4 (2/12, 0/1), Warburton 2 (1/5, 0/1), Roncari 15 (5/8, 1/1, 2/2 t.l.), Helhadji 9 (4/9, 1/2 t.l.), Nava (0/5 da 2), Marinello 2 (1/1), Damiano 2 (1/3), Silva 6 (2/4, 2/2 t.l.), Sala (0/2 da 2), Gibbs 6 (3/4), Fiorentini (0/1, 0/1), Segreto n.e. All. Pruneri
GSD 4 MORI PORTO TORRES (33/56, 3/8, 14/17 T.L.) – Raimondi 13 (2/5, 2/3, 3/4 t.l.), Scott 32 (11/19, 1/4, 7/7 t.l.), Pratt 14 (6/7, 2/4 t.l.), Puggioni, Bates 20 (9/12, 2/2 t.l.), Di Francesco 6 (3/6, 0/1), Ion (0/1 da 2), Conroy 4 (2/5), Canu (0/1 da 2). All. Di Giusto

 

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA DELL’ALLENATORE DEL GSD, CARLO DI GIUSTO 

“È stata la partita del riscatto, diciamo. Abbiamo giocato indubbiamente meglio rispetto ad una settimana fa a Roma. Varese ha tenuto, di testa più che nel punteggio, per un paio di quarti, poi noi abbiamo giocato in velocità. Li abbiamo messi in difficoltà prima col pressing poi con la zona e ci siamo potuti distendere in contropiede. Hanno giocato tutti i ragazzi, ho preservato un po’ Beatrice Ion, febbricitante. Abbiamo potuto contare sui soliti Scott e Bates, ed anche Pratt ha giocato bene. Buona prova anche di Raimondi, sia in attacco che in difesa, e Di Francesco, dopo qualche errore in avvio, ha migliorato la sua prestazione. Abbiamo fatto un passetto avanti, ora speriamo di poter lavorare sereni la prossima settimana per preparare al meglio la gara con Giulianova e chiudere il girone d’andata imbattuti”.

Info su La Redazione

Controlla Anche

Nuova area verde a Is Mirrionis

Venerdì 30 giugno alle 17.30 verrà aperto al pubblico un nuovo giardino nel quartiere di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com